Starpower: Un nuovo modo di sfruttare il sole

Starpower è il marchio destinato ai nostri impianti che sfuttano la forza del sole mediante cicli termo-dinamici.

La nostra azienda è distributrice esclusiva per il settore solare-termodinamico della Electratherm, società americana, che produce turbine ORC da 65 Kwe  e 110 Kwe. 

La turbina produce energia elettrica se garantiamo un flusso di fluido (acqua demineralizzata) a una temperatura di 77 C°-110C°. 

Tale energia termica è prodotta da un campo solare costituito da captatori a tubi in vetro borosilicato e nella versione ibrida da una caldaia a biomassa.

Numerose aziende stanno tentando la strada della Concentrazione termodinamica ma il nostro progetto interpreta questo concetto con una soluzione unica e geniale.

Il nostro impianto si rivolge a tutte quelle struttire che hanno un alto consumo di energia elettrica e termica quali:

1) Alberghi e strutture ricettive

2) Centri commerciali

3) Ospedali

4) Industrie Conserviere

5) Industria della Ceramica

6) Cartiere

7) Aziende zootecniche e floro-vivaistiche

8) Residence o villagi

9) Desalinizzazione

10) Trattamento dei rifiuti associati a pirolisi.

 

Grazie agli incentivi pubblici, inoltre, il nostro impianto diventa anche una fonte di investimento con alti profitti.

Electratherm: Starpower distributore esclusivo

La Electratherm Inc., società primaria statunitense nella produzione di turbine a basse temperatura, ha scelto la Starpower Project srl come distributore esclusivo in Italia per il settore solare termodinamico/biomasse.

Un successo per il nostro team che testimonia il grande valore del progetto Starpower. 

Impianto Solare Termodinamico/Biomassa

La nostra società ha realizzato il primo progetto al mondo di Solare Termodinamico associato a Biomasse.

Il principio è molto semplice: Utilizziamo la energia del sole mediante ciclo termodinamico per produrre energia elettrica e termica. La energia termica al costo gratuito viene impiegata per preparare ed essicare biomasse (sanse di oliva, vinacce, residui lavorazione arance etc.) da utilizzare per combustione e seguente produzione elettrica. 

Un nuovo successo a firma Starpowerproject nel settore delle nuove tecnologie delle rinnovabili. 

Nuovi concetti di tecnologia al servizio delle imprese e della madre terra. 

Impianto ibrido da 65 Kw - 110 Kw - 220 Kw.

La Starpower Project srl è lieta di comunicare la nascita del nuovo "Starpower Bio" e "Starpower Total Solar."

Tali impianti producono energia elettrica sfruttando il potere del sole e una caldaia a biomassa a bassa temperatura oppure con l'ausilio del solo irraggiamento solare.

L'impianto ha un collettore solare completamente ITALIANO e certificato SOLAR-KEYMARK.

Dalla progettazione ai materiali. L'impianto coniuga l'energia solare termodinamica con la combustione di biomasse in quantità ridottissime.

Tre taglie di impianto per investimenti non esorbitanti e pay-back molto ridotti.

Aperto il primo cantiere in Sicilia.

La Starpower Project srl ha il piacere di annunciare l'apertura del primo cantiere per la realizzazione del primo impianto "Starpower Bio 200" a Santa Venerina (CT). L'impianto sorgerà in un area di circa 10.000 mq. L'impianto produrrà energia elettrica grazie a un sistema combinato termodinamico con turbine ORC Electratherm.

Il sistema ibrido, infatti, sfrutterà due fonti di energia: quella captata dal sole mediante captatori a vetro sottovuoto e l'energia termica prodotta dalla combustione di biomasse (sansa anidra di oliva e ramaglie); Il sistema produrrà circa 1.500.000 Kwh elettrici. 

Il secondo cantiere si aprirà a Monreale e sarà un sistema da 50 Kw elettrici, con lo stesso sistema dell'impianto di Santa Venerina. 

I due impianti costituiscono un importante traguardo, infatti  entrambi i sistemi avranno un superficie di captazione solare a vetro sottovuoto in mq. pari al 30% circa della produzione nazionale di captatori a vetro sottovuoto (espressa in mq.) e porterà la Starpower ad divenire leader nazionale nel settore.

La esperienza Starpower dimostra che è possibile lo sviluppo percorrendo la strada dell'Innovazione. 

Entrambi i sistemi sono progettati dall'Ing. Franco Cancellieri di Roma.